FANDOM


Punti di sosta nei parchi urbani


In molti parchi urbani, le aree di sosta risultano in totale stato di abbandono e, quindi, soggette ad atti di vandalismo che non ne permettono l'uso da parte di chi (abitanti della zona circostante o meno), ne volesse usufruire per "accomodarsi" nel parco e godere così di alcuni momenti di relax.
DSC01628.jpg

Pur trovandoci all'interno di una città metropolitana, dove ormai il mezzo fondamentale e principale di locomozione è diventata l'automobile e sembra vi siano solo strade che ne caratterizzano la morfolgia, vi sono anche aree verdi molto importanti. Queste ultime, tuttavia, non sono molto tutelate e come mi è capitato di notare nei parchi presenti all'interno del IX municipio, non sono curati neanche gli elementi che si trovano all'interno dei parchi stessi. Tra questi elementi,ritroviamo i punti di sosta. Punti di sosta che sono, infatti, molto poco presenti in aree che sarebbero importanti in una società che è ormai abituata solo allo smog. Gli unici punti di sosta presenti sono lasciati abbandonati al loro destino e soggetti ad atti di vandalismo o abusivismo che nessuno impedisce.


Si dovrebbe dedicare un maggiore spazio a questi punti di sosta all'interno dei parchi ed evitare di lasciarli esposti ad opere di degrado o ad atti di vandalismo, in modo tale che ogni cittadino possa utilizzarli al meglio


Utilizzazione degli immobili all'interno del parco, Manutenzione, Vandalismo del parco della Caffarella, Sicurezza ed infrastrutture, Sistema delle fontane e delle fontanelle


Uno studio sulle aree di sosta (Alessandro Mancini)Modifica

Per quanto riguarda le aree di sosta presenti nel nostro paese, la situazione generale è piuttosto "malconcia". Infatti, non sono presenti. Uno studio condotto da Alessandro Mancini, nella sua tesi di laurea dell'anno 2006/2007, ha messo in risalto la possibilità di controllare le aree di sosta attraverso particolari applicazioni sui telefoni cellulari. Grazie ad essi si può identificare un oggetto reale acquisendone un'immagine attraverso una fotocamera incorporata al dispositivo. L'informazione ricavata dall'immagine permette di sfruttare le funzionalità associate alle aree di sosta, di gestirle al meglio ed evitare aventuali di vandalismo. La tesi affronta anche la possibilità di far interagire l'architettura, le aree di sosta e questi dispositivi mobili che consentono di gestire al meglio le aree stesse. Inoltre questi dispositivi mobili vengono,ormai, molto utilizzati da persone di qualsiasi età. Quindi dando questa volta una definizione di area d sosta (ripresa dalla suddetta tesi di laurea), possiamo dire che si tratta di un’entità che normalmente non è integrata con servizi informatici,sebbene altamente frequentata e che, quindi, la sua interazione con un dispositivo mobile, quale siano i cellulari, potrebbe farla diventare più funzionale e rendere la sua fruizione più semplice e vantaggiosa per chiunque voglia usufruire di questi spazi in qualsiasi momento. [1]


Regolamento dei parchi, giardini pubblici ed aree a verdeModifica

Importante è anche il contributo offertoci dal "Regolamento dei parchi, giardini pubblici ed aree a verde", il quale fa presente che:"E' vietato utilizzare impropriamente le panchine, arrampicarsi sui muri di cinta, sulle cancellate e recinzioni, sui pali d'illuminazione e simili. E' altresì vietato danneggiare in qualsiasi modo le suddette strutture e qualsiasi altra attrezzatura installata dall'Amministrazione per scopi ludici, ricreativi o di servizio. I fruitori a tale scopo dovranno sempre improntare il proprio comportamento a criteri di rispetto della dignità e correttezza nelle relazioni interpersonali." (punto 6, prima paarte: Norme Generali).


Aree di sosta in EuropaModifica

02.jpg

Nel resto d'Europa i parchi, invece, sono molto curati e non lasciati abbandonati al loro destino. Le stesse aree di sosta non sono soggette ad atti di abusivismo o vandalismo ma, anzi, sono ben curati e pensati appositamente per coloro che ne volessero usufrire. Si presentano, quindi, situazioni totalmente differenti a quelle cui siamo abituati qui in Italia. Riportiamo alcuni esempi di parchi francesi conosciuti, per evidenziare le differenze rispetto ai nostri parchi.



Parc CitroenModifica

182353338csjtME fs.jpg

Ad esempio il Parco Citroen è incentrato su vaste aree lasciate a "semplice" prato, che affaccia sulla Senna e circondato da serre. Questo genere di spazio è stato pensato proprio perchè destinato a diventare un'area di sosta dove potersi sedere. Oltre al fatto che sono presenti anche delle vere e proprie panchine, ben curate e mantenute, sparse all'interno del parco. Inoltre, al contrario di come avviene qui in Italia, questo genere di spazi non è rovinato da chi ne fruisce ed è ben mantenuto dagli enti principali e fondamentali presenti in Francia. [2]



Promenade PlantèeModifica

Altro importante esempio presente sempre in territorio francese, è proprio quello del Promenade Plantèe. Osservando le foto del parco, sono rimasta stupita di come ci siano così larghi spazi dedicati al verde in Francia e come si "investa" su questa risorsa fondamentale e utile ai cittadini per creare anche spazi di relax e armonia con un mondo ai più sconosciuto. Anche qui sono presenti aree di sosta ben attrezzate e curate. Esse non sono lasciate incustodite ad atti di vandalismo ma,piuttosto, conservate e rispettate da chi le usa perchè reputate bene comune. [3]



Parc de la VilletteModifica

Villette.gif

Ultimo e non meno importante esempio di parco dove sono presenti dei punti di sosta piuttosto innovativi è: Parc de la Villette. Anche qui sono presenti punti di sosta ben curati e mantenuti, non lasciati soggetti ad opere di degrado o di abbandono. Spazi, quindi, fruibili da tutti coloro che frequentano il parco e volessero passare qualche ora di relax, accomodandosi tra le mereviglie di questo parco. [4]

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale