FANDOM


APPROFONDIMENTO:ARTICOLI SUL "PROGETTO ROMA CICLABILE"

Nel giornale freepress dell'edizione Roma Appio c'è un articolo sul "progetto Roma Ciclabile",relativamente alla progettazione di una rete di piste ciclabili(e ciclopedonali)per i vari Municipi,noto anche come Biciplan.

"Le linee guida - spiega Amedeo Trolesi dell'ufficio Bici - sono quelle di fare dei percorsi ciclabili basati sull'intermodalità con metro,treno e bus,unendo i luoghi di forte aggregazione,dove è pensabile che il cittadino nell'ambito dei 5-6 km possa usare la bici anzichè la macchina.Creare percorsi ciclo-turistici va bene,ma noi siamo per creare una mobilità alternativa."

"Quando arriveranno tutti i progetti dei Municipi,l'ufficio Bici sottoporrà il piano della Rete ciclabile all'esame del Consiglio comunale,in modo tale che questo,se approvato,diventerà un documento vincolante per tutti gli assessorati. é un modo per far si che quando si rifaranno le strade si dovranno fare anche le piste ciclabili",spiega Santoni(Maurizio Santoni fa parte del Coordinamento Roma Ciclabile).

In particolare poi c'è un articolo sulla Cicloviabilità nel IX con un sottotitolo disarmante "Piste in alto mare",nell'articolo: Nel Dicembre del 2006 è stato chiesto a tutti i Municipi di pianificare un piano di ciclabilità locale. "Molte sono state le proposte presentate - spiega Contadini - di cui alcune già deliberate. Il IX,invece,non ha presentato ancora alcun piano per una rete ciclabile municipale". Secondo Maurizio Santoni,rappresentante dell'associazione Romaciclabile,"la scarsa sensibilità al tema del delegato alla cicloviabilità del IX Municipio,Fabio Bellisario,è la causa di una situazione nel nono tanto stagnante".

Per il IX Municipio le proposte sono state di diverso tipo,quelle più ludico/turistiche,quelle più orientate alla mobilità comunale e quelle strettamente locali al municipio.Tutte comunque orientate ad includere la già presente ciclabile di Via Nocera Umbra e l'ormai prossimo prolungamento su Via Furio Camillo. L'importanza di questa opportunità non è solo per i "ciclisti della domenica" ma per tutte quelle persone che anche durante la settimana usano la bici per recarsi al lavoro o a scuola,e che hanno il diritto di poterlo fare in modo sicuro.

Per concludere ho voluto cogliere una frase interessante emersa dal sito Bikediablo: "Le piste ciclopedonali e le ciclabili sono anche un ottimo posto dove le persone disabili oltre a potersi muovere più agevolmente(visto che sono lisce e meno sconnesse dei marciapiedi)nei propri spostamenti quotidiani possono anche fare sport con le proprie carrozzelle".

Torna a: Piste ciclabili

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale